È la volontà che fa l’uomo grande o piccolo.

Friedrich Schiller

 

 

 

Ogni anno, verso la fine, la maggior parte delle persone fa una lista di buoni propositi. 

“Nel 2022: mi metterò a dieta, inizierò a fare attività sportiva, cambierò lavoro, mi realizzerò, troverò l’amore della mia vita, guarderò meno TV, conquisterò il mondo, sarò più felice”…..e altre simpatiche bugie.

La cosa divertente è che queste persone fanno la stessa cosa ogni anno e niente cambia nella loro vita.

Perché allora lo fanno?

Fare una lista di buoni propositi li fa sentire a posto con la coscienza, così possono continuare a fare la vita di sempre.

Per una settimana si sentiranno sollevati e riusciranno a vedere la luce in fondo al tunnel. Dopo di che, per i restanti 358 giorni dell’anno, si metteranno il cuore in pace e inizieranno ad arredare il tunnel.

Questo si ripete ogni anno: il rito dei buoni propositi.

Non funziona.

Ormai conosco la dinamica, ci sono cascata per anni anch’io.

Il rito dei buoni propositi non funziona perché tra i propositi e i traguardi c’è di mezzo un ingrediente fondamentale: la VOLONTÀ UMANA.

 

Cambiare le proprie abitudini (siano esse mentali o fisiche) richiede pazienza, costanza, forza, perseveranza, strategia e molta capacità di concentrazione. In altre parole richiede VOLONTÀ.

 

E la Volontà non si trova a buon mercato nel discount della motivazione.

La Volontà va conquistata con allenamento quotidiano, partendo dalle piccole cose.

 

 

Poche parole, molti fatti

 

Se vuoi cambiare qualcosa nelle tue abitudini, scegline una e aggrediscila come un felino farebbe con la sua preda.

Ogni giorno allena la tua Volontà su quella singola abitudine. Solo su quella.

Ripeti questo per 365 giorni. Sta pur sicuro che il tuo obiettivo sarà raggiunto: una nuova abitudine è già tanta roba, credimi. 

Non bisogna avere fretta nel processo di raffinazione di se stessi. Stai sereno, l’anno prossimo sarai pronto per una nuova abitudine da inserire nella tua vita.

Così procede chi cerca concretezza, e non parole.
Così ho cambiato le mie abitudini e la mia vita.

La conclusione?

Fai in modo che il tuo 2022 sia ricco di Volontà, non di liste di buoni propositi. Se deciderai di stilare una lista perché proprio non riesci a farne a meno, fa’ che sia di pochi propositi e di molte azioni.

Buon nuova sfida.

 

Semper Ab Intra Age

 

P.S. Non ti dirò che il nuovo anno sarà migliore del precedente, perché questo dipenderà solo da te e dal tuo atteggiamento mentale di fronte alle nuove sfide (che, ti assicuro, non mancheranno).

 

 

Vuoi scaricare la Guida in PDF?

Trovi validi suggerimenti per affrontare al meglio questo imminente cambiamento epocale.

Chiara Pierobon

Amo pensarmi come una scultrice mentale.
Con lo scalpello della consapevolezza, lavoro sugli strati di condizionamenti e di maschere per far affiorare la bellezza nascosta delle persone.
Mi occupo di FormAzione e progetto percorsi di Allenamento Mentale per Professionisti illuminati.

chiara.pierobon@ilmetodor.it
www.ilmetodor.it