“Conosci tutte le teorie, domina tutte le tecniche, ma per toccare un’altra anima umana devi essere un’altra anima umana”

Carl Gustav Jung

 

 

In un primo momento era impacciata e ingessata. Voleva fare bella figura, si vedeva. Era abituata a colloqui di selezione formali e glaciali, in cui uno fa delle domande scontate e l’altro replica con risposte scontate.

Sì, nel 2022 siamo ancora messi così nella selezione del personale. Imbarazzante.

Dopo i primi tre minuti, la situazione si è sciolta e finalmente siamo riuscite ad avere un colloquio sano e intrigante tra esseri umani intelligenti.

È stato bello.

Alla fine mi ha detto: “mi è piaciuto molto parlare con te, mi aspettavo una cosa diversa, sai i soliti colloqui di selezione”.

Circondarsi di collaboratori in gamba non è mai stato facile.

Capita spesso di avere in squadra delle persone non in linea con la tua visione, persone problematiche o più semplicemente persone che non sono tagliate per quel determinato ruolo.

Nel momento di selezione, al di là del curriculum e delle parole di forma, c’è un essere umano che ha un mondo interiore inesplorato.

Come puoi pensare di scegliere la persona giusta per il ruolo giusto se non sai niente di lei?

 

Insoddisfatti e non rimborsati

 

La stessa insoddisfazione che provi tu quando un collaboratore si rivela diverso da come avevi sperato, la prova anche lui, sta pur certo.

Che tristezza vivere così.

Qual è il punto?

Nel mondo del lavoro spesso manca una vera comprensione della persona che hai davanti anzi, a dirla tutta, manca la voglia e l’interesse di capire chi hai davanti.

Ognuno pensa ai fatti suoi e, al momento di selezionare un collaboratore, si pensa al fatturato che questo permetterà di fare.

Ma l’essere umano, fino a prova contraria, non è un robot, non ancora per lo meno. Il fatturato è sempre una conseguenza di un fattore umano.

 

Professione: essere umano

 

Ognuno nasce con delle caratteristiche ben precise, con dei talenti e con dei punti deboli. E ognuno nasce con una propensione professionale marcata. Lo sapevi?

Ti faccio un esempio: se inconsapevolmente scegli un creativo per gestire la parte finanziaria del tuo business, finirai ben presto nei guai.

Al contrario, se selezioni una persona razionale e meticolosa a gestire i rapporti umani o a vendere, ti ritroverai una serie di problemi di carattere  relazionale e migliaia di clienti insoddisfatti.

Perché nessuno pensa a sondare il mondo interiore di una persona con reale interesse e si ferma al curriculum o al massimo alla “buona impressione” della prima volta?

Di fronte c’è  un essere umano che, attraverso il lavoro, desidera esprimere se stesso. Non un automa da fatturato.

Se ti servi di test attitudinali per capire chi hai di fronte, ho una brutta notizia per te: non servono a molto.

Queste soluzioni preconfezionate sono come le merendine degli spot pubblicitari: promettono genuinità, ma alla fine si rivelano delle vere delusioni.

Perché non funzionano?

Perché il candidato tende a mentire senza saperlo. Ma non a te, a se stesso.

La psiche umana è dotata di ammortizzatori: se una caratteristica personale è considerata un difetto inaccettabile (perché la società l’ha bollata come tale), viene letteralmente rimossa dalla coscienza.

A questo aggiungi il fatto di voler apparire più di quanto si è (tipicamente umano) e il risultato del tuo test è pronto!

Quello che puoi fare invece è molto più interessante. 

Ci sono due possibili soluzioni.

  • La prima: ti fai affiancare da un professionista esperto che sappia velocemente “leggere” nel profondo la persona che le sta di fronte (questa è un’arte).
  • La seconda: ti formi attraverso percorsi specifici per imparare a “leggere” le persone.

Non so quale delle soluzioni ti possa piacere.

In entrambi i casi avere a disposizione un codice sofisticato per leggere le persone è una figata pazzesca. Ti spalanca le porte della vita.

Perché il business, come la vita,  è soprattutto relazione. 

Semper Ab Intra Age

 

P.S.Il codice a cui alludo è parte integrante del Metodo R. Uno strumento tremendamente potente.

 

 

Vuoi scaricare la Guida in PDF?

Trovi validi suggerimenti per affrontare al meglio questo imminente cambiamento epocale.

Chiara Pierobon

Amo pensarmi come una scultrice mentale.
Con lo scalpello della consapevolezza, lavoro sugli strati di condizionamenti e di maschere per far affiorare la bellezza nascosta delle persone.
Mi occupo di FormAzione e progetto percorsi di Allenamento Mentale per Professionisti illuminati.

chiara.pierobon@ilmetodor.it
www.ilmetodor.it